Conad richiama salame Golfetta per presenza di Salmonella

  Info specifiche sul prodotto
Data richiamo:  24/04/2019

Denominazione di vendita: salame Golfetta®

Marchio: CONAD

Lotto: 26910002

Scadenza: da consumarsi preferibilmente entro 08/05/2019

EAN:  8003170066779

Produttore: Golfera in Lavezzola S.p.A.

Confezionato da: Grandi Salumi Italiani Spa

Sede dello Stabilimento: via Gandiolo 2/A, a Noceto (PR)

Descrizione peso/volume dell’unità di vendita: vaschette da 100 g

Motivo del Richiamo: Presenza di Salmonella spp.

 Gestione prodotto da parte del consumatore

Scusandosi per il disagio, Conad, a scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, raccomanda ai clienti che hanno acquistato il prodotto con medesimo LOTTO di appartenenza, di NON CONSUMARLO e di RESTITUIRLO al PUNTO VENDITA di ACQUISTO  che provvederà alla sostituzione con altro prodotto o al rimborso! 

 



 Ci teniamo alla tua Salute!

Dal 1° gennaio 2019, grazie a FoodSafeIT abbiamo segnalato 34 richiami.

Per vedere tutte le notifiche di richiamo clicca qui!

Per visualizzare l’avviso di richiamo ufficiale pubblicato sul sito di Conad  clicca qui  

 

Continue Reading

Ministero della Salute: possibile presenza di Salmonella in Latte di riso per la prima infanzia a marchio Modilac. Al momento l’Italia non è coinvolta!

            (in foto alcuni prodotti ritirati)

Il 24 Gennaio 2018 il Ministero della Salute Francese ha diffuso un comunicato  segnalando il richiamo precauzionale di 18 prodotti per l’alimentazione infantile a marchio Modilac per sospetta infezione da Salmonella poona in bambini di età inferiore ai 2 anni (4 casi sospetti). Tutti avevano consumato pochi giorni prima dell’inizio dei sintomi Latte di riso per la prima infanzia  a marchio Modilac (prodotti in una fabbrica situata in Spagna).  La società Sodilac, che commercializza questi prodotti,  ha pertanto proceduto a richiamare tutta la sua gamma di prodotti per l’alimentazione infantile basata su proteine ​​del riso e tutte le fabbricazioni del sito di produzione Spagnolo in questione. Ad oggi i lotti contaminati NON risultano essere stati distribuiti in Italia, salvo ACQUISTI ONLINE!

 

Riportiamo il comunicato rilasciato dal Ministero della Salute in data  25/01/2018 sulla vicenda: 

“Attraverso il sistema di allerta RASFF è stata comunicata una tossinfezione alimentare avvenuta in Francia causata da Salmonella poona  probabilmente correlata dal consumo di latte di riso per la prima infanzia a marchio Modilac, prodotto in Spagna.

Sebbene non risulta allo stato attuale l’esistenza di lotti spediti verso il nostro Paese, il Ministero della Salute, a titolo precauzionale, ha comunque già avviato interlocuzioni con la Commissione europea e con le Autorità francesi, per sollecitare ulteriori informazioni su Paesi e lotti interessati.

Benché, allo stato attuale le Autorità francesi non abbiano indicato nelle note RASFF l’Italia tra i Paesi destinatari dei lotti contaminati, si comunicano di seguito, per eventuali verifiche da parte delle autorità territoriali e per una completa informazione ai consumatori, anche in caso di eventuali acquisti online, gli elenchi di tutti i prodotti e i lotti ritirati dal mercato dall’azienda Modilac.

Gli elenchi dei prodotti richiamati in via precauzionale sono riportati anche nel sito del Ministero della Salute francese. “

  Info specifiche sui prodotti richiamati precauzionalmente
Denominazione di vendita:  Latte di riso per la prima infanzia

Marchio:  Modilac

 Si precisa che tali prodotti sono stati distribuiti esclusivamente nelle farmacie e in diversi enti di beneficenza francesi, o COMMERCIALIZZATI ONLINE!

I prodotti sotto riportati sono stati richiamati a scopo precauzionale senza distinzione di lotto o data di produzione:

Motivo del Richiamo precauzionale: Possibile presenza di Salmonella poona

Ci teniamo alla tua Salute!

Dal 1° gennaio 2019, grazie a FoodSafeIT abbiamo segnalato 6 richiami.

Per vedere tutte le notifiche di richiamo clicca qui!

Per visualizzare l’avviso di Sicurezza pubblicato sul sito del Ministero della Salute  clicca qui 

 

Continue Reading

FoodSafeIT: segnalati 136 richiami alimentari nel 2018!

Il sito web FoodSafeIT è l’unico dedicato esclusivamente ai richiami di prodotti alimentari in Italia e te li comunica in tempo reale.

Nel 2018, il portale di  FoodSafeIT ha segnalato ben 136  richiami alimentari ( 7 revoche), all’incirca 11 avvisi al mese!

È stato registrato un aumento di circa il 18% dei richiami rispetto all’anno precedente ( 117 nel 2017). Questo non rivela una diminuzione del livello di sicurezza alimentare ma bensì una maggiore sensibilizzazione e controllo da parte delle autorità sanitarie (Ministero della Salute, ASL), aziende produttrici e delle catene della grande distribuzione organizzata al tema.

I prodotti interessati sono stati più di 250 in quanto spesso un richiamo riguarda diverse tipologie dello stesso prodotto!

La prima causa di richiamo alimentare rimangono sempre le contaminazioni microbiologiche. Nel 2018 ben 56 segnalazioni dovute principalmente ai batteri Listeria monocytogenes (20) e Salmonella (18).  Le categorie di prodotti maggiormente coinvolti, sono la carne, i salumi e il pesce.

La seconda causa di richiamo più frequente  riguarda invece la presenza di allergeni non dichiarati in etichetta (32 richiami); Gli allergeni maggiormente coinvolti sono stati soia, glutine, senape, proteine del latte etc…


Spesso i canali adottati per notificare i richiami alimentari da parte della autorità sanitarie non raggiungono i singoli cittadini, a causa di canali informativi “passivi” e poco tempestivi.

Il consumatore di oggi ha sempre di più l’esigenza di ricevere informazioni su questioni che possono influire negativamente sulla sua salute.

Noi ci teniamo alla tua salute!

Per questo abbiamo deciso di fornire a tutti informazioni chiare, semplici e puntuali sulle allerte e richiami alimentari.

Caro amico lettore, se non vuoi passare notti insonni nel 2019…. continua a seguirci e a condividere con i tuoi amici i richiami segnalati da FoodSafeIT.

Ci teniamo inoltre a ringraziarvi perchè nel 2018 abbiamo superato 300.000 visualizzazioni!

Se ancora non l’hai fatto…SCARICA gratuitamente la nostra app!

Disponibile su Google Play

Continue Reading

Presenza di SALMONELLA: richiamata Salsiccia secca di Siena del Salumificio Ciliani

 

  Info specifiche sul prodotto
Data richiamo:  13/12/2018

Denominazione di vendita:  Salsiccia Secca di Siena

Marchio del prodotto: Salumificio Ciliani S.r.l.

Lotto coinvolto: 01131118

Marchio di identificazione: IT 9-1949/L CE

Produttore: Salumificio Ciliani S.r.l.

Scadenza: 23/05/2019

Stabilimento: via del Paradiso 35, a Savelli di Norcia -provincia di Perugia

Motivo del Richiamo: Presenza di SALMONELLA

Popolazione interessata: Tutti gli acquirenti

 Gestione prodotto da parte del consumatore

A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, si raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto con medesimo LOTTO di appartenenza, di NON CONSUMARLO e di RICONSEGNARLO AL PUNTO VENDITA! 

Per visualizzare l’avviso di richiamo ufficiale  pubblicato sul sito del Ministero della Salute  clicca qui

 

Continue Reading

Presenza di Listeria e Salmonella: richiamato Ciauscolo di Visso Igp dell’azienda Vissana Salumi

  Info specifiche sul prodotto
Data richiamo: 21/11/2018

Denominazione di vendita:  CIAUSCOLO di VISSO IGP

Marchio del prodotto: VISSANA SALUMI

Lotto coinvolto: 01/10/18

Marchio di identificazione dello stabilimento/produttore:  IT 1372/L CE

Produttore: Vissana salumi srl

Data di scadenza: 02/03/2019

Stabilimento:  via Cesare Battisti, 57 – Visso (MC); Sede operativa: via S. Pertini, 25 – Tolentino

Descrizione peso/Volume unità di vendita: prodotto confezionato sottovuoto in tranci da 300/350 g circa

Motivo del Richiamo: Presenza di Listeria monocytogenes e Salmonella spp

Popolazione interessata: Tutti gli acquirenti

 Gestione prodotto da parte del consumatore

A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, si raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto con medesimo LOTTO di appartenenza, di NON CONSUMARLO e di RICONSEGNARLO AL PUNTO VENDITA DI ACQUISTO! 

Per visualizzare l’avviso di richiamo ufficiale  pubblicato sul sito del Ministero della Salute  clicca qui

 

Continue Reading

Cameo REVOCA il richiamo della gelatina in fogli Paneangeli. Salmonella ASSENTE: la conferma dell’Istituto Superiore di Sanità!

Aggiornamento al 22/11/2018:  Cameo ha REVOCATO il richiamo della gelatina in fogli a marchio Paneangeli a seguito delle analisi  condotte dall’Istituto Superiore di Sanità, con esito favorevole,  hanno ACCERTATO l’ASSENZA di Salmonella spp con il numero di lotto 24052/3 con il termine minimo di conservazione 05/06/2021.

 


Riportiamo il comunicato rilasciato da Cameo,  in data 22/11/2018 sulla vicenda:

“Desideriamo informare tutti i nostri affezionati consumatori e clienti che l’Istituto Superiore di Sanità ha certificato che non c’è stata alcuna contaminazione microbiologica nella Gelatina in Fogli Paneangeli oggetto del richiamo del 25.10.2018.

L’accertamento effettuato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Perugia per conto dell’USL Umbria1, che aveva rilevato una non conformità per presenza di Salmonella su un lotto del nostro prodotto, aveva fatto scattare la procedura di allerta e la conseguente richiesta di ritiro e richiamo.

Nel massimo rispetto della salute dei consumatori, abbiamo disposto in via precauzionale il ritiro del lotto interessato, pur nutrendo seri dubbi circa l’attendibilità del risultato delle analisi effettuate dall’IZS: tutte le nostre analisi, infatti, sia sul lotto in questione prima della sua messa in vendita, sia sui contro-campioni archiviati presso il nostro stabilimento e infine sull’aliquota di prodotto prelevata originariamente dalla USL, e poi analizzati da un laboratorio terzo, hanno mostrato la completa conformità del nostro prodotto.
Questa nostra convinzione è stata ora confermata dagli accertamenti compiuti dall’Istituto Superiore di Sanità il 15.11.2018 il quale ha certificato la totale assenza di Salmonella nel nostro prodotto.

Oltre a non aver ricevuto alcuna segnalazione di problemi legati al consumo di un prodotto che era in commercio da diversi mesi, risultava infatti alquanto improbabile l’eventualità di una contaminazione microbiologica in quanto il processo produttivo, che prevede un trattamento termico paragonabile alla sterilizzazione, porta ad escludere la sopravvivenza di eventuali cellule di Salmonella.

Cameo opera in Italia da oltre 80 anni senza mai derogare dall’impegno di garantire la qualità dei prodotti attraverso numerosi controlli sull’intera filiera produttiva, dalla qualifica dei fornitori, alla valutazione di conformità di tutte le materie prime, materiali, attrezzature ed impianti utilizzati fino alla sensibilizzazione e formazione continua del personale.”

Continue Reading